img_61001

Caro Clarisonic ma quanto mi costi?

Ormai è passato un anno da quando mi sono comprata il Clarisonic e come tutte ho avuto il problema del cambio testina. Bisogna cambiarla ogni 3-4 mesi. Loro consigliano ogni 3.

In alto a sinistra ci sono le testine originali ( in basso quella vecchia, la mia prima spazzola)e a destra quelle false che si posso acquistare a pochi euro su siti come ebay e aliexpress.

Il prezzo delle testine originali è molto alto 25-30 euro massimo per quella Cashmere (in alto a sinistra) che io ho pagato 15 euro da una svendita su ebay. Potete tranquillamente acquistarle anche su internet. Io all’inizio mi aspettavo una fregatura invece devo ricredermi. Ho controllato i caratteri sul tappo trasparente e i puntini (3 mi sembra, 4 in quelle false) dietro alla testina ed è veramente originale.

Come è stata la mia esperienza con le testine false ? Si possono trovare da 2,50 euro a 6 euro. Io le ho pagate  sui 3,50 euro. Inizialmente sentivo molto la differenza perché c’è. Ho  visto un video in cui dicono che sono uguali alle testine originali ma io non voglio mentirvi e non è esattamente la stessa cosa. Ora sono 5 mesi che le ho comprate. Cambio spesso tipo di testina (come si vede ne ho 3 tipi). Posso dirvi che dopo i primi utilizzi le ho trovate molto buone. Queste che ho preso non si sono rovinate e pulendole sono rimaste bianche. Le setole inizialmente mi sembravano troppo dure  forse perché nel pacchetto del clarisonic c’era la testina sensitive (con la plastica bianca . Delicate invece è blu.)
Come lo uso? Prima bisogna struccarsi ,comunque, con latte detergente e un batuffolo di cotone. Dopo di ciò si può bagnare la testina e scegliere di mettere latte detergente, l’acqua micellare o l’olio di cocco (per chi vuole cambiare e usare qualcosa di diverso).

Quali struccanti uso io? Latte detergente cien che con questo packaging è molto comodo. I prodotti img_60981cien mi stanno stupendo. Alcuni veramente a prezzi bassi e con un inci molto buono.

straconsigliati : l’olio di cocco biokyma (sul loro sito ci sono tutti i prezzi,non ricordo esattamente) e l’acqua micellare di Venus.

Dopo aver passato il clarisonic dato che ho una pelle con pori dilatati uso il tonico di bottega verde per pelli impure con estratto di cetriolo.

Prezzo e giudizio finale

Il clarisonic costicchia e lo sappiamo bene. Ho sentito recensioni molto buone sulle imitazioni !! Ma io.. Incantata dal motivo a cuori, non ci ho pensato due volte ed ho fatto l’ordine sul sito di sephora.Non me ne pento affatto. Funziona benissimo, mai avuto problemi e lo carico una volta al mese.VERAMENTE anche ogni mese e mezzo. La plastica è molto robusta. Mi è cascato in maniera molto brutta  ,qualche volta, e non si è mai ammaccato.

Pulizia del Clarisonic

Una volta al mese consigliano di lavarlo appositamente ed è una spazzola che si riesce a mantenere pulita con poco. Subito dopo la pulizia del viso bisogna bagnarlo abbondantemente e poi strofinare su un sapone marsiglia. Ciò aiuta molto poiché è un disinfettante antibatterico e sbiancante! Molto meglio di una saponetta qualunque!

Una chicca

Il clarisonic è ottimo per rimuovere maschere che non contengono materiali granulosi. È scritto sul libretto.. perciò non ci ho mai provato a fare ad esempio uno scrub… Anche perché io ho già un’altra spazzola corpo. Curiose? L’anno scorso mi è stata regalato il silk epil 9 della braun con una testina per il corpo , modello SPA.

Ora veramente ho detto tutto. 😉

Presto video su youtube!

Annunci